Cuore Solidale

Associazione di volontariato
per la solidarietà umana

PROGETTI REALIZZATI

PRINCIPALI STRUTTURE

Anno 2003 – HEART CLINIC (Ambulatorio Cardiologico)

L’ambulatorio medico, pomposamente chiamato “Comfort Heart Clinic”, è la prima opera realizzata in Malawi, a Balaka, finanziata con fondi raccolti dall’Associazione Cuore Batticuore Onlus. La struttura, programmata per attività di cardiologia (in seguito abbandonate), nei periodi di inattività è stata utilizzata per scopi sanitari diversi. Da circa un anno, è principalmente, la sede della scuola per odontotecnici che frequentato un Corso biennale di formazione professionale, interamente finanziato e gestito da Cuore Solidale Onlus .  

Anno 2004   - SCUOLA DI INFORMATICA

E’ l’edificio previsto dal progetto “Technological pole” che ospita la scuola di informatica di Balaka che fa capo alla  “Cooperativa Andiamo”, creata da Padre Mario Pacifici.
La realizzazione è stata possibile grazie anche al nostro sostegno finanziario.


Anno 2005 - CASA DEI VOLONTARI

E’ la casa di accoglienza dei volontari bergamaschi (medici, infermieri, muratori, elettricisti,ecc.) che, sempre più numerosi, si recano a Balaka per svolgere compiti di grande utilità sociale.
La struttura ha un’elegante fisionomia, può ospitare 30 persone sistemate in camere singole, doppie e bilocali attrezzati, le quali possono disporre di adeguati spazi comuni e di una sala di ristoro, con cucina sempre in funzione. L’opera, ritenuta di primaria importanza, è quella che più di tutte ha impegnato l’Associazione, non solo finanziariamente.

Anno 2007 - COMFORT MATERNITY

Si tratta del presidio clinico dotato delle infrastrutture necessarie ad ospitare le gestanti HIV positive, un’opera che rientra nel più vasto progetto per la lotta contro l’AIDS.
La struttura ospedaliera di 12 posti letto, sala parto e sala operatoria e da 4 locali per la gestione delle specifiche attività ambulatoriali, di informazione e di prevenzione.
Una targa esposta sulla facciata dell’edificio ricorda i coniugi Franca ed Emilio Nembrini, (noto pittore bergamasco, deceduto nel 2002) che hanno finanziato il progetto.

Anno 2008 - SCUOLA A MWALA (MALAWI)

A Mwala, piccolo villaggio del Malawi, padre Eugenio Salmaso ha “bonificato” e ampliato un decrepito edificio scolastico, ricavandovi un decoroso complesso costituito da 10 aule e annessi locali di servizio e refettorio. La scuola è stata realizzata nel ricordo di Stefano Fumagalli, noto gallerista bergamasco prematuramente scomparso, grazie alla raccolta di fondi promossa da Cuore Solidale e finanziata dai genitori  e dagli amici di Stefano.

Anno 2010 - SECONDARY SCHOOL A BALAKA (MALAWI)

Prima di tutto la scuola. A testimoniare che l’istruzione è, da sempre, una priorità di Cuore Solidale Onlus, comunichiamo ai nostri amici e benefattori che, in Malawi, Padre Mario Pacifici ha ultimato l’edificio della “Secondariy school”, completando così il “Polo scolastico di Balaka” ideato anni fa. In Malawi, il bisogno di strutture per risolvere i numerosi problemi che affliggono il paese esiste da sempre. Ma in tempi recenti a Balaka, capoluogo di un vasto territorio in fase di sviluppo, ancor più si avvertiva l’esigenza di una più idonea scolarizzazione, ossia di “ampliare” anche i piani di studio, per fornire ai giovani una qualificata formazione professionale, oggigiorno indispensabile anche in Africa. Priorità rimarcata anche in questa circostanza, tant’è che la scuola - quella fatta sui banchi - ha preso il via due anni fa, in locali provvisori. Infatti il nuovo complesso scolastico già oggi ospita una quarantina di studenti che frequentano la prima e la seconda classe. E’ costituito da tre aule e altrettanti laboratori (di informatica, fisica e chimica), oltre ad altri supporti alla didattica. L’impegno finanziario per realizzare questo importante progetto è stato assunto prevalentemente da Cuore Solidale Onlus, grazie alle elargizioni effettuate da Enti e singoli sostenitori ed ai volontari bergamaschi (muratori, falegnami, elettricisti, ecc.) che hanno effettuato prestazioni gratuite di una certa entità.

ALTRE INIZIATIVE CONCLUSE

Anno 2001 - PROGETTO ORO BLU

Realizzati 4 pozzi di acqua potabile nei villaggi del comprensorio di Balaka.

Anno 2001 - PROGETTO SCUOLA

Finanziata la costruzione di un’aula e di una casetta per ospitare insegnanti a Ntcheu.

Anno 2002 - FORMAZIONE PROFESSIONALE

5 Giovani di Balaka, ospitati da amici, hanno potuto frequentare per un anno le scuole in Italia: tre alla scuola edile di Seriate e due all’Istituto Pacati di Clusone per elettricisti.

Anno 2005 - LOTTA  CONTRO L’AIDS

Garantito il trattamento farmacologico a circa 100 gestanti sieropositive, per ridurre la carica virale e, di conseguenza, ridurre il rischio di trasmissione dell’HIV al nascituro.

Anno 2008 - BICIAMBULANZE PER IL MALAWI

Marina Zanotti è un’infermiera volontaria che opera nella zona di Namwera, in Malawi. E' nativa di Imbersago (Lecco), ed è promotrice del gruppo “Tiyende Pamodzi” (Camminiamo Insieme); sono state acquistate 8 biciclette attrezzate con barella per il trasporto degli ammalati di AIDS e 28 biciclette normali destinate ai medici e infermieri per l’assistenza domiciliare nei villaggi.


Anno 2008 - LE RADIO NELLE CARCERI DEL MALAWI

“Una voce amica nelle prigioni del Malawi” è la denominazione del progetto realizzato da Cuore Solidale per dotare di un impianto radio in tutte le 27 carceri del Malawi. Il progetto è da porre in continuità con un’altra iniziativa del 2007, chiamata “Libri per essere liberi”,  per realizzare nelle stesse carceri altrettante biblioteche, dotandole di libri e riviste. Con l’attuazione del duplice progetto si è concluso un programma di alfabetizzazione e rieducazione, creando le condizioni per favorire un dignitoso reinserimento dei carcerati nel contesto sociale.

Anno 2008 - CONCLUSO IL CORSO BIENNALE PER ODONTOTECNICI A BALAKA

Due giovani hanno conseguito il diploma di odontotecnico. Un risultato apparentemente modesto, ma importante se rapportato ai tre odontotecnici che coprono l’intero territorio del Malawi. Per gestire il corso è stato assunto un odontotecnico italiano, il quale si è adoperato anche per migliorare la conduzione di un laboratorio odontotecnico (già operativo da alcuni anni) e per svolgere attività di prevenzione nelle scuole primarie e secondarie (un programma di salute orale itinerante che ha coinvolto circa 5.000 studenti). 

Anno 2009 - PASTI ANTICRISI (BERGAMO)

Intervento a favore di singole persone e famiglie (bergamasche) colpite dalla crisi economica. In dodici mesi, dal 1° maggio 2009 al 30 aprile 2010, Cuore Solidale Onlus ha erogato 12 mila pasti caldi (1000 al mese) presso il Nuovo Albergo Popolare-Opera Bonomelli, il Servizio esodo di Don Fausto Resini ed i Frati Cappuccini. Grazie al contributo della Fondazione della Comunita' Bergamasca Onlus, della Societa' Generale di Mutuo Soccorso e di altri enti minori, ma anche con il sostegno di tanti amici e simpatizzanti, e' stato possibile sostenere l'intera spesa di 57.000 euro.

SOSTEGNO A PROGETTI DI TERZI

Anno 2004 - DIPENDENZE KOROGOCHO (KENIA)

Contribuito a finanziare un’importante progetto dei Padri Comboniani a favore dei ragazzi di strada che assumono inalanti-colla nell’area della baraccopoli di Korogocho, una delle grandi discarica di Nairobi, per ripristinare il loro reinserimento in un  contesto sociale più favorevole.

Anno 2006 - LIBRI PER ESSERE LIBERI

E’ un progetto dei Padri Monfortani di Balaka per migliorare le condizioni di vita nel carcere e fuori, quando la pena sarà scontata. E' stata realizzata in tutte le 27 “prigioni” del Malawi una biblioteca con 120 riviste bimestrali e un totale di 541 libri scritti nelle tre lingue del Malawi: inglese, chichewa e chitumbuka.

Anno 2008 - BRINCAR PARA CRESCER (Giocare per crescere)

Cuore Solidale ha contribuito all’attuazione del progetto ARCI denominato “Brincar para crescer” (giocare per crescere) nell’isola di Maio, Repubblica di Capo Verde, per sostenere l'aggiornamento degli insegnanti delle scuole materne di 10 villaggi.
I corsi di aggiornamento sono stati gestiti, come volontario, dal nostro Membro del Consiglio direttivo Sem Galimberti.

Anno 2010 - ALIMENTI AI BAMBINI DELLA COSTA D'AVORIO

La Comunità di San Fermo in Bergamo da tempo sostiene un progetto di intervento destinato ai bambini malnutriti della Costa d'Avorio. I fondi raccolti al banchetto delle “noci di Conacuore” vengono assegnati alla Missione dei Frati Cappuccini di Zouan-Hounien per migliorare la situazione nutrizionale dell'infanzia che è sotto i minimi livelli di accettabilità dallo scoppio della guerra del 2002. Medici Senza Frontiere e la Missione Cattolica hanno curato in un anno fino a 1.500 bambini con meno di 5 anni che soffrono il dramma della sottonutrizione.